www.rondeoperaie.it
RISPOSTA AD UNA LETTERA SULLE RONDE OPERAIE
  by Ronde Operaie / Categoria :: -Ronde Operaie
Pubblicato il mer, 16 lug @ 16:34
 


Articolo del Cittadino, quotidiano del lodigiano e del sudmilano.

Ronde operaie per controllare i cantieri edili.
Ci stanno riempiendo di ronde, city angel, ronde per la sicurezza, ronde ecologiche,
che si attiveranno per sorvegliare il territorio e controllare l’abbandono di
eventuali rifiuti, poi ci sono le ronde fai da te, che si divertono la sera, è
successo anche qualche sera fa a Milano, a perseguitare e malmenare immigrati e
diversi. Si ha la sensazione che si vada silenziosamente verso la formazione di
gruppi paramilitari di triste memoria.
Contemporaneamente si utilizza impropriamente l’esercito per il controllo del
territorio, imitando passate e presenti dittature, intanto però, senza dir niente  a
nessuno si decide di ridurre le normali forze di polizia, secondo l’ultima
finanziaria (capitolo di spesa 007) entro il 2012 ci saranno in Italia almeno 15.700
agenti in meno, (effetto dell’abolizione dell’Ici sulla prima casa).
Se il tema della sicurezza, impostato in maniera ossessiva, ha portato la destra alla
vittoria elettorale, non hanno motivo gli elettori per sentirsi vergognosamente presi
in giro? Intanto tutte le priorità enunciate in campagna elettorale, sono passate in
secondo piano per soddisfare le urgenze personali del premier, a parte la “monnezza”
di Napoli, sulla quale venne imposta una vergognosa speculazione politica al tempo
del Governo Prodi, penso al no indecente del nord ad accoglierla in parte,
dimenticando che, precisamente al tempo del Sindaco Tognoli, (1976-1986), Milano si
trovò in una situazione analoga e chiese alle Regioni del Sud di accogliere i suoi
rifiuti, fiumane di camion scesero per l’Autosole e l’autostrada adriatica a
scaricare rifiuti di ogni genere, a parte quelli tossici che, abusivamente e d’intesa
con le varie mafie, i signori industriali del nord hanno sempre mandato in meridione,
ma di questo non si deve parlare per non disturbare Bossi e soci, che non amano la
verità dei fatti ma solo quella virtuale di comodo e disinformante secondo
convenienza. Nello stesso tempo assistiamo alla vergognosa richiesta di risarcimento
per trentacinque milioni di euro ai parenti delle vittime del lavoro di
quell’oleificio umbro, in contemporanea è stata bloccata la class action.
In Italia c’è una media di 4/5 vittime ogni giorno sul lavoro, si tratta spesso di
immigrati in nero ma non solo, per frenare questo inumano stillicidio si continua a
non far nulla. E’ evidente che la sicurezza è per il datore di lavoro un costo
aggiuntivo, per evitare il quale è disposto a rischiare la vita di tanti poveracci.
D’altro canto, in una campagna elettorale tutta astrattamente impostata dalla destra
sulla sicurezza del cittadino, a nessuno è venuto in mente, a parte Bertinotti, che
ha fatto poi la fine che ha fatto, di prendere impegni su un tema che avrebbe
disturbato industriali e padroncini.
Mi domando perché il sindacato, tra tutte le messe in piedi, spesso con fini
razzistici e neofascisti, non pensi a istituire delle ronde operaie addette al
controllo delle aziende dei cantieri ecc., se c’è la piena applicazione della Legge
626 sulla sicurezza sul lavoro, e denunciare pubblicamente dove vengono a mancare.
Stiamo andando verso una deriva sudamericana, dove l’arricchito, anche disonestamente
ha paura di perdere “la roba” di Verghiana memoria e il poveraccio, il semplice
lavoratore conta meno di niente.
Ciro Di Tullio 
Secugnago (Mi).

« Dec 2017 »
S M T W T F S
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Ultimi 10 articoli

CON DDL SEMPLIFICAZIONI SI ELUDE LA SICUREZZA SUL LAVORO..
MORTI TRE OPERAI..
AGGIORNAMENTI DALLA INDESIT..
MAFLOW L\'ACCORDO DELLA VERGOGNA..
LA BATTAGLIA SOLITARIA DELL\'OPERAIO MARCO BAZZONI..
ASSOCIAZIONE \"VOCI DELLA MEMORIA\" CASALE MONFERRATO..
A 69 ANNI LAVORA E MUORE IN CANTIERE..
ARTICOLI SULLA INNSE 1 ANNO DOPO..
OMSA CHIUDE FAENZA E APRE IN SERBIA 350 OPERAI A CASA!..
GLI OPERAI NEXANS LOTTANO ANCORA!..
CALA L\' OCCUPAZIONE E QUINDI LE MORTI BIANCHE DIMINUISCONO..

CERCA

CONTATTACI

CATEGORIE

-Estero

-Presidi Sud e Isole

-Presidi Centro

-Presidi Nord Est

-Presidi Nord Ovest

-Consulenza e consigli

-Ronde Operaie

Links

Powered by bMachine Hosting by Argomedia.it